I Magi – Mito Medievale

Se ricordate tempo fa, in tempo natalizio, avevo espresso il mio dubbio riguardo la tradizione dei magi che avrebbero portato il proprio saluto a Gesù neonato, promettendovi di riscrivere di questo qualora avessi trovato informazioni a riguardo. Ebbene alcune informazioni le ho trovate.

All’interno della rivista Medioevo, Claudio Corvino ci rivela, all’interno di un articolo relativo alla tradizione del Presepe, che la prima testimonianza (oltre quella biblica) della storia di questi personaggi venuti dall’oriente è del V sec., nel Libro della Caverna dei Tesori in cui però questi figuri sarebbero persiani di nome Hormidz, Jazdegerd e Peroz.
Per arrivare invece ai nomi e alla tradizione come è giunta a noi bisogna aspettare addirittura il XIV sec. quando il monaco carmelitano Giovanni di Hildesheim scrive la Historia Trium Regum.
Solo qui infatti “i Magi, re e sapienti, assumono i classici nomi di Melchior, Balthasar e Jaspar, e vengono definitivamente fissati in numero di tre.” ( “Sogno di una mezzanotte d’inverno”, Claudio Corvino in Medioevo mens. anno 14 n. 12 Dicembre 2010 edito da mywaymedia.)
Addiritura, citando proprio l’opera di questo monaco il Corvino scrive che “tutte le vie conosciute, i corsi d’acqua, le paludi e le montagne, dinanzi a questi Re, si trasformarono in vie pianeggianti.”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: